www.radartutorial.eu www.radartutorial.eu Indice del set di radar

RDR-1200

Descrizione del sistema radar, caratteristiche tattiche e tecniche

Immagine 1: RDR-1200

Immagine 1: RDR-1200

Caratteristiche tecniche
frequenza di lavoro: 9 375 MHz
(banda X)
tempo di ripetizione
dell’impulso (PRT):
frequenza di ripetizione
dell’impulso (PRF)
:
durata degli impulsi (τ):
tempo di ricezione:
tempo morto:
potenza di picco: 10 kW
potenza media:
portata strumentata 240 NM (≙ 445 km)
risoluzione in distanza:
precisione:
larghezza del fascio d’antenna:
numero di impulsi sul bersaglio:
velocità di rotazione:
MTBCF:
MTTR:

RDR-1200

L’RDR-1200 „Weathervision“ è un radar di navigazione aerea e meteorologico in banda X che è stato installato su molti aerei civili e militari. La versione militare era designata AN/APS-113(V) e sostituiva l’RDR-100.

Lo scanner è costituito da un array piatto di antenne a guida d’onda fessurata e da circuiti associati per la stabilizzazione dello scanner e il controllo dell’angolo laterale. L’antenna è montata su una piattaforma cardanica che consente di stabilizzarla in risposta ai segnali della bussola giroscopica verticale dell’aereo. Il radar consente di scegliere tra due angoli di scansione settoriale (± 30° o ± 60°).

Il radar è stato presentato per la prima volta al salone aeronautico di Parigi Le Bourget nel 1975.

Fonte: