www.radartutorial.eu www.radartutorial.eu Indice del set di radar

AN/APS-31

Descrizione del sistema radar, caratteristiche tattiche e tecniche

Immagine 1: Douglas AD-4 Skyraider mit dem AN/APS-31 im POD unter dem rechten Flügel

Immagine 1: Douglas AD-4 Skyraider mit dem AN/APS-31 im POD unter dem rechten Flügel

Caratteristiche tecniche
frequenza di lavoro: 9 375 GHz
(banda X)
tempo di ripetizione
dell’impulso (PRT):
frequenza di ripetizione
dell’impulso (PRF)
:
800, 400, and 200 Hz
durata degli impulsi (τ): 0,5, 2,25, and 4.5 µs
tempo di ricezione:
tempo morto:
potenza di picco: 52 kW
potenza media:
portata strumentata 200 NM (≙ 370 km)
risoluzione in distanza:
precisione:
larghezza del fascio d’antenna:
numero di impulsi sul bersaglio:
velocità di rotazione:
MTBCF:
MTTR:

AN/APS-31

L’AN/APS-31 è un radar di sorveglianza e di navigazione che opera in banda X.

Si tratta di un’ulteriore evoluzione dell’AN/APS-15 e utilizzava due indicatori panoramico a settore con un diametro di 5 pollici (≙ 12,7 cm) e mostrava un settore di proiezione di 160°. L’antenna parabolica simmetrica è alimentata da un radiatore a tromba.

La versione AN/APS-31B utilizzava un’antenna più grande con un’ampiezza del fascio di soli 1,5°, ma poteva orientarsi solo in un settore di 60° o 120°.

Il radar AN/APS-31 è stato utilizzato su diversi aerei della US Navy negli anni 1950-60, tra cui il Douglas AD Skyraider, il Lockheed P-2 Neptune e il Grumman S-2 Tracker. Spesso sostituiva l’AN/APS-20.