www.radartutorial.eu www.radartutorial.eu Indice del set di radar

AN/APG-5

Descrizione del sistema radar, caratteristiche tattiche e tecniche
Caratteristiche tecniche
frequenza di lavoro: 2 500 MHz
(banda S)
tempo di ripetizione
dell’impulso (PRT):
frequenza di ripetizione
dell’impulso (PRF)
:
durata degli impulsi (τ):
tempo di ricezione:
tempo morto:
potenza di picco: 500 W
potenza media:
portata strumentata 2,75 km
risoluzione in distanza:
precisione:
larghezza del fascio d’antenna: 28°
numero di impulsi sul bersaglio:
velocità di rotazione:
MTBCF:
MTTR:

AN/APG-5

L’AN/APG-5 è un radar leggero per il controllo del fuoco in banda S destinato agli aerei, sviluppato a partire dal radar sperimentale SCR-523. Si tratta di un telemetro automatico (Air Range Only, radar ARO) che fornisce informazioni sul bersaglio a un mirino di guida utilizzato nelle postazioni dei cannoni superiori e inferiori degli aerei. L’antenna, che è montata sulla postazione del cannone e ruota con esso, dirige gli impulsi di trasmissione in un fascio largo 28° verso un bersaglio selezionato.

Inizialmente designato SCR-726, l’AN/APG-5 fu prodotto dalla Galvin Corporation (dal 1947 chiamata Motorola) a partire dal 1944. Dopo aver effettuato con successo test di tiro con unità migliorate a Eglin Field, in Florida, l’esercito degli Stati Uniti ordinò 400 unità da utilizzare sui Boeing B-17, B-24 e F-86A-5.