www.radartutorial.eu www.radartutorial.eu Indice del set di radar

AN/SPN-18

Descrizione del sistema radar, caratteristiche tattiche e tecniche

Figura 1: L’AN/SPN-18 utilizza la stessa antenna delL’AN/SPN-11.

Figura 1: L’AN/SPN-18 utilizza la stessa antenna delL’AN/SPN-11.

Caratteristiche tecniche
frequenza di lavoro: 9 320 … 9 430 MHz
(banda X)
tempo di ripetizione
dell’impulso (PRT):
frequenza di ripetizione
dell’impulso (PRF)
:
800 o 2 000 Hz
durata degli impulsi (τ): 0,25 o 0,65 µs
tempo di ricezione:
tempo morto:
potenza di picco: 40 kW
potenza media: 20 W
portata strumentata 40 NM (≙ 75 km)
risoluzione in distanza: 46 m
precisione: 2%, 1°
larghezza del fascio d’antenna: β=1,9°; ε=20°
numero di impulsi sul bersaglio: 20
velocità di rotazione: 9 min⁻¹
MTBCF:
MTTR:

AN/SPN-18

L’AN/SPN-18 era un radar di navigazione e ricognizione marittima in banda X. Fornisce avvisi di collisione, informazioni sul pilotaggio osservando le coste, le boe e i segnali di canale, e dati di avviso di tempesta indicando forti piogge o precipitazioni nevose.

L’AN/SPN-18 è un ulteriore sviluppo delL’AN/SPN-11 con una maggiore potenza d’impulso e la possibilità di commutare la durata delL’impulso per ottenere una maggiore portata energetica. L’AN/SPN-18 era alimentato da una sorgente di corrente continua, mentre L’AN/SPN-18X da una sorgente di corrente alternata.

Fonte: