www.radartutorial.eu www.radartutorial.eu Indice del set di radar

AN/APS-3

Descrizione del sistema radar, caratteristiche tattiche e tecniche

Immagine 1: AN/APS-3

Caratteristiche tecniche
frequenza di lavoro: 9 310 … 9 375 MHz
(banda X)
tempo di ripetizione
dell’impulso (PRT):
frequenza di ripetizione
dell’impulso (PRF)
:
durata degli impulsi (τ):
tempo di ricezione:
tempo morto:
potenza di picco: 25 kW
potenza media:
portata strumentata 18 km
risoluzione in distanza:
precisione:
larghezza del fascio d’antenna:
numero di impulsi sul bersaglio:
velocità di rotazione:
MTBCF:
MTTR:

AN/APS-3

L’AN/APS-3 era un radar aviotrasportato che operava nella banda X per la ricerca di bersagli, la mappatura del terreno e la ricerca di bersagli da bombardamento. Poteva anche essere utilizzato per la navigazione e per l’avvicinamento a un trasmettitore di homing.

L’antenna consisteva in un riflettore parabolico e in un’alimentazione dell’antenna attraverso una guida d’onda. L’antenna era collegata a un motore tramite un riduttore. Questo permetteva all’antenna di ruotare in un settore di 160° a circa 35 cicli al minuto. La visualizzazione avveniva su un B-scope rettangolare illuminato. Le masse terrestri erano visualizzate come aree chiare. Le coste e i fiumi venivano visualizzati come contrasti scuri.

Il radar fu costruito tra il 1943 e il 1946.

Galleria di immagini dell’AN/APS-3

Immagine 2: Assemblaggio dell’AN/APS-3

Immagine 3: Il radar si trova nella carlinga delL’ala.