www.radartutorial.eu www.radartutorial.eu Indice del set di radar

Tipo 267

Descrizione del sistema radar, caratteristiche tattiche e tecniche

Immagine 1: Tipo 267, antenna di ricognizione marittima

Immagine 1: Tipo 267, antenna di ricognizione marittima

SeaguardAirguard
Caratteristiche tecniche
frequenza di lavoro: 9,65 … 9,7 GHz
(banda X)
214 MHz
(banda VHF)
tempo di ripetizione
dell’impulso (PRT):
frequenza di ripetizione
dell’impulso (PRF)
:
500 Hz
durata degli impulsi (τ): 1,2 µs
tempo di ricezione:
tempo morto:
potenza di picco: 30 kW100 kW
potenza media: 18 W60 W
portata strumentata
risoluzione in distanza:
precisione:
larghezza del fascio d’antenna: 4,5°52°
numero di impulsi sul bersaglio:
velocità di rotazione: 4,5 … 5 min⁻¹
MTBCF:
MTTR:

Tipo 267

Il radar Tipo 267 utilizzato nei sottomarini britannici era un radar aereo che operava nella banda VHF accoppiato a un radar di ricognizione marittima che operava nella banda X. Solo uno di questi radar poteva essere utilizzato alla volta. Solo una di queste bande di frequenza poteva essere utilizzata alla volta. Entrambi i sistemi di antenne potevano ruotare in modo sincrono, singolarmente o simultaneamente.

Galleria di immagini del radar Tipo 267

Immagine 2: Tipo 267, antenna per la ricognizione aerea