www.radartutorial.eu www.radartutorial.eu Indice del set di radar

Marconi S-511

Descrizione del sistema radar, caratteristiche tattiche e tecniche

Figura 1: Radar Marconi S-511 ATC presso l’aeroporto di Norfolk (Inghilterra)

Figura 1: Radar Marconi S-511 ATC presso l’aeroporto di Norfolk (Inghilterra)

Caratteristiche tecniche
frequenza di lavoro: E
tempo di ripetizione
dell’impulso (PRT):
frequenza di ripetizione
dell’impulso (PRF)
:
< 1000 Hz (staggered)
durata degli impulsi (τ): 0,85 µs
tempo di ricezione:
tempo morto:
potenza di picco: 650 kW
potenza media: 550 W
portata strumentata 370 km
risoluzione in distanza: 800 m
precisione:
larghezza del fascio d’antenna:
numero di impulsi sul bersaglio:
velocità di rotazione: 4 s (15 min⁻¹)
MTBCF:
MTTR:

Marconi S-511

Il radar Marconi S-511 ATC è la versione della serie Marconi S 500 con la portata più lunga e utilizza un potente magnetron in banda S (designazione IEEE) o in banda E (designazione NATO) come stadio di uscita del trasmettitore. Come opzione è disponibile un sistema radar multifrequenza che utilizza due moduli trasmettitore/ricevitore.

Il palo modulare con il carrello dell’antenna è incluso nella fornitura. Il controllo remoto completo del radar è possibile grazie alle unità di visualizzazione remote. Sono disponibili due versioni di dispositivi di avvistamento:

L’antenna consiste in un riflettore in fibra di carbonio largo 5 m con caratteristiche di cosecante quadrata e un sistema di alimentazione costituito da due illuminatori a tromba a imbuto per modificare le caratteristiche del fascio secondo le necessità. Il fascio inferiore può essere commutato tra polarizzazione lineare (verticale) e circolare, mentre la polarizzazione circolare del fascio superiore è fissa.

Quando il sistema viene utilizzato in Canada, viene utilizzato anche il nome AN/FPS-509. Il radar è stato prodotto su licenza da INISEL (ora indra).

Galleria di immagini dell’S-511

Immagine 2: Radar ATC Marconi S-511

Immagine 3: Licenza costruita da Inisel
(© Josep Tomàs / Licencia CC BY-NC-SA 2.0)