www.radartutorial.eu www.radartutorial.eu Indice del set di radar

Alenia Marconi ALE 3x5

Descrizione del sistema radar, caratteristiche tattiche e tecniche
Selenia
(clicca per ingrandire: 800·600px = 49 kByte)

Immagine 1: Antenna ATC ALE 335 L di Alenia con unità radar secondaria ALE 9

Caratteristiche tecniche
frequenza di lavoro: banda D
tempo di ripetizione
dell’impulso (PRT):
frequenza di ripetizione
dell’impulso (PRF)
:
durata degli impulsi (τ):
tempo di ricezione:
tempo morto:
potenza di picco: bis 2 MW
potenza media:
portata strumentata 28 bis 350 km
risoluzione in distanza:
precisione:
larghezza del fascio d’antenna:
numero di impulsi sul bersaglio:
velocità di rotazione:
MTBCF:
MTTR:

Alenia Marconi ALE 3x5

Sebbene questa antenna radar per il controllo del traffico aereo sia una delle più grandi del suo genere, con i suoi 13,5 metri di lunghezza e 5,2 metri di altezza, ha un grande vantaggio: non ha bisogno di un radome che la protegga dalle intemperie e ne comprometta le prestazioni. A seconda dell’applicazione, pesa tra le 5 e le 10 tonnellate ed è progettato per resistere anche ai venti più forti.

Il dispositivo può essere utilizzato come radar primario per il controllo dell’area terminale, coprendo un’area con un raggio di 15 miglia nautiche, per il controllo dell’area terminale ad ampio raggio con un raggio di 90 miglia e come radar di rotta per il controllo del traffico aereo di aree entro un raggio di 190 miglia dall’antenna.

Il numero 5 nel nome indica un totale di 5 diagrammi d’antenna con cui l’antenna opera. Uno schema d’antenna è riservato all’osservazione meteorologica.

L’antenna è composta da 192 moduli identici di 40 x 80 cm, installati in 12 file di 16 unità ciascuna sul telaio dell’antenna. Il miglioramento del rilevamento degli aerei che volano verticalmente sopra l’antenna si ottiene installando la fila inferiore di moduli dell’antenna con un leggero angolo verso l’alto.