www.radartutorial.eu www.radartutorial.eu Indice del set di radar

AR-320

Descrizione del sistema radar, caratteristiche tattiche e tecniche

Immagine 1: AR-320

Immagine 1: AR-320

Caratteristiche tecniche
frequenza di lavoro: banda S
tempo di ripetizione
dell’impulso (PRT):
frequenza di ripetizione
dell’impulso (PRF)
:
durata degli impulsi (τ):
tempo di ricezione:
tempo morto:
potenza di picco: 24 kW
potenza media:
portata strumentata 250 NM (≙ 470 km)
risoluzione in distanza: 70 m
precisione:
larghezza del fascio d’antenna: 1,4°
numero di impulsi sul bersaglio:
velocità di rotazione:
MTBCF:
MTTR:

AR-320

L’AR-320 (AMES Tipo 93) è un radar di sorveglianza aerea a lungo raggio che opera in banda S. È stato appositamente progettato come radar di Classe 1 della NATO per l’impiego nel NADGE. Originariamente era destinato a rinforzare il fianco meridionale della NATO, ma non ha avuto successo a fronte di offerte concorrenti.

L’AR-320 è il risultato di una collaborazione tra Siemens-Plessey Radar e ITT-Gilfillan. Si tratta in pratica di una combinazione di un’antenna 3D della serie 320 di ITT-Gilfillan e dell’elettronica radar e del software dell’AR-3D (radar di tipo 94), ossia trasmettitore, ricevitore, processore del segnale radar e unità di visualizzazione. La serie 320 di ITT-Gilfillan comprende sistemi radar come l’AN/SPS-48 e l’AN/TPS-32, entrambi in servizio presso le forze armate statunitensi e di altri Paesi.

Il Ministero della Difesa britannico ha ordinato 6 radar di questo tipo nel 1983.