www.radartutorial.eu www.radartutorial.eu Indice del set di radar

AN/TPS-79

Descrizione del sistema radar, caratteristiche tattiche e tecniche

Immagine 1: AN/TPS-79 configurato come radar di controllo del traffico aereo trasportabile D-RAPCON (© 2010 Lockheed Martin Corporation)

Caratteristiche tecniche
frequenza di lavoro: 2,7 … 2,9 GHz
(banda S)
tempo di ripetizione
dell’impulso (PRT):
frequenza di ripetizione
dell’impulso (PRF)
:
staggered
durata degli impulsi (τ): 5 µs та 120 µs
tempo di ricezione:
tempo morto:
potenza di picco: wahlweise 11 o 21 kW
potenza media:
portata strumentata 110 km (60 NM) oder
148 km (80 NM)
risoluzione in distanza:
precisione:
larghezza del fascio d’antenna:
numero di impulsi sul bersaglio: 1 bis 4
velocità di rotazione: 6 та 12,5 min⁻¹
MTBCF: > 1 300 h
MTTR:

L’AN/TPS-79 Multi-Mission Surveillance Radar (MMSR) è un radar di sorveglianza aerea a medio raggio progettato per essere utilizzato come radar di difesa aerea, per applicazioni come radar di controllo del traffico aereo e per applicazioni come radar di difesa costiera. Si tratta di un radar 3D standardizzato in tecnologia a semiconduttori, con un design modulare. L’AN/TPS-79 è universalmente dispiegabile e può essere spostato molto rapidamente via terra o via mare, nonché tramite trasporto aereo con C-130 „Transall“ e elicotteri CH-53. Il tempo di installazione e smontaggio è di 90 minuti.

Il radar utilizza un’antenna parabolica modificata con alimentazione a guida d’onda a tromba monopulsata, che produce un diagramma d’antenna con caratteristiche di cosecante quadrata con polarizzazione lineare o circolare. L’antenna radar secondaria, integrata nell’antenna principale e compatibile con il sistema Mode S, elimina il costo abituale di una seconda antenna. Il sistema radar primario copre un’area con una portata massima di 60-80 miglia nautiche per i bersagli non cooperativi, mentre il radar secondario integrato (per i bersagli cooperativi) copre fino a 120 miglia nautiche.

Gli aggiornamenti dell’unità di base AN/TPS-79 (trasmettitore e antenna modificati, ricevitori digitali e processori di dati radar) ne consentono l’utilizzo come radar per il controllo del traffico aereo (ATCALS) nel sistema di controllo di avvicinamento dispiegabile D-RAPCON, sostituendo così le unità AN/MPN-14K e AN/TPN-19, ormai obsolete. Grazie alla possibile maggiore potenza d’impulso, il radar può essere utilizzato sia per il controllo di avvicinamento che per le applicazioni in rotta. Grazie alla sua elevata precisione, può essere utilizzato anche come radar di avvicinamento di precisione, fornendo così ai controllori del traffico aereo un’apparecchiatura ATC- compatta ma versatile, utilizzabile in tutte le condizioni climatiche.

Come riportato in un comunicato stampa, Lockheed Martin Overseas Corporation e il Ministero della Difesa rumeno hanno firmato un contratto per la consegna di 17 sistemi MMSR TPS-79(R), che abbasseranno ulteriormente il livello di sorveglianza radar del Paese.

Galleria di immagini dell’AN/TPS-79

Immagine 2: AN/TPS-79, allestito in uno shelter appositamente progettato per un veicolo HMMWV.
(© 2005 Lockheed Martin Corporation)

Immagine 3: anteprima di una brochure del produttore

Immagine 4: anteprima di una panoramica del prodotto