www.radartutorial.eu www.radartutorial.eu Indice del set di radar

AN/TPS-75

Descrizione del sistema radar, caratteristiche tattiche e tecniche
AN/TPS-75
(clicca per ingrandire: 398·400px = 62 kByte

Immagine 1: Radar di difesa aerea AN/TPS-75 con antenna ULSA (sullo sfondo è visibile un’antenna AN/TPS-43E).

Caratteristiche tecniche
frequenza di lavoro: 2,9 - 3,1 GHz
tempo di ripetizione
dell’impulso (PRT):
frequenza di ripetizione
dell’impulso (PRF)
:
235 … 275 Hz
durata degli impulsi (τ): 6,8 ±0,25 µs
tempo di ricezione:
tempo morto:
potenza di picco: 2,8 MW
potenza media: 4,7 kW
portata strumentata 240 NM (≙ 445 km)
risoluzione in distanza:
precisione:
larghezza del fascio d’antenna: 1,1°
numero di impulsi sul bersaglio:
velocità di rotazione: 6,5 min⁻¹
MTBCF: > 1 500 h
MTTR:

AN/TPS-75

L’AN/TPS-75 è un radar di difesa aerea tattico terrestre in banda S (designazione IEEE) o nella banda E/F (designazione NATO). Questo sistema è un miglioramento della famiglia di radar AN/TPS-43/70, con misure di protezione elettronica significativamente migliori, maggiori prestazioni e maggiore affidabilità e manutenibilità. Utilizza un’antenna phased array con lobi laterali ultra bassi (ULSA), che riduce le emissioni dei lobi laterali di oltre il 50%, riducendo così la vulnerabilità ai missili anti-radar. Il radar utilizza la compressione degli impulsi a codifica di fase per migliorare la precisione e il potere risolutivo a distanza. Come misura di protezione attiva contro il jamming, la frequenza di trasmissione può essere modificata da impulso a impulso (JATS).

L’ammodernamento del TPS-43E è uno dei tre progetti di sviluppo dell’aeronautica militare statunitense per adattare le capacità dell’attuale tecnologia di ricognizione, comando e controllo e comunicazione aerea ai requisiti del 21° secolo.