www.radartutorial.eu www.radartutorial.eu Indice del set di radar

AN/FPQ-10

Descrizione del sistema radar, caratteristiche tattiche e tecniche

Immagine 1: AN/FPQ-10

Immagine 1: AN/FPQ-10

Caratteristiche tecniche
frequenza di lavoro: 5 400 … 5 900 MHz
(banda C)
tempo di ripetizione
dell’impulso (PRT):
frequenza di ripetizione
dell’impulso (PRF)
:
160 or 640 Hz
durata degli impulsi (τ): 0,25 0,5 or 1 µs
tempo di ricezione:
tempo morto:
potenza di picco: 1 MW
potenza media:
portata strumentata 200 NM
(≙ km)
risoluzione in distanza:
precisione:
larghezza del fascio d’antenna:
numero di impulsi sul bersaglio:
velocità di rotazione:
MTBCF:
MTTR:

AN/FPQ-10

L’AN/FPQ-10 era un radar di misura che operava nella banda C. Poteva essere utilizzato per l’inseguimento di missili balistici intercontinentali e aerei.

Il radar era originariamente destinato all’installazione fissa. Tuttavia, è stato installato anche sulle navi. I movimenti della nave (beccheggio e rollio) venivano corretti dal computer.

L’antenna era alimentata da un radiatore a tromba suddiviso in cinque parti. Questo permetteva di effettuare sia il metodo monopulse che la scansione conica.

Ad eccezione del trasmettitore, che utilizzava un magnetron, il radar era dotato di semiconduttori. Circa il 35% dei circuiti era dotato di microchip.