www.radartutorial.eu www.radartutorial.eu Radar Basics

Sistemi di coordinate

bidimensionale
tridimensionale

Figura 1: sistema di coordinate cartesiane

bidimensionale
tridimensionale

Figura 1: sistema di coordinate cartesiane

Sistemi di coordinate

Ci sono molte opzioni diverse per rappresentare graficamente le funzioni e le dipendenze, la scelta tra le quali è determinata dal grado di chiarezza richiesto. Ciascuna di queste opzioni è determinata dal tipo di sistema di coordinate utilizzato.

Nel sistema di coordinate cartesiane comunemente usato (figura 1), gli assi sono perpendicolari tra loro. Pertanto, il sistema di coordinate cartesiane è anche chiamato un sistema di coordinate rettangolari. È conveniente e ovvio rappresentare funzioni del tipo y= f(x) nel sistema di coordinate cartesiane bidimensionali. Come esempio, la figura 2 mostra un'immagine di un diagramma di radiazione dell'antenna in un sistema di coordinate cartesiane.

Tuttavia, è l'uso di sistemi di coordinate polari (Figura 3) che è più illustrativo per rappresentare i diagrammi direzionali dell'antenna. In un tale sistema di coordinate, la posizione di un punto è definita da una coordinata angolare e dalla distanza del punto dall'origine delle coordinate. La coordinata angolare è presa dalla direzione di riferimento selezionata (direzione del polo, da cui il nome del sistema di coordinate) alla direzione del punto da determinare. Nella radiolocalizzazione, la direzione verso nord (polo nord della Terra) è di solito usata come direzione di riferimento. In generale, tuttavia, la scelta della direzione di riferimento dipende dal problema specifico da risolvere. L'origine delle coordinate è il punto in cui si trova il radar. Così, in questo caso, le coordinate polari descriveranno la posizione del punto rispetto al radar. Ovviamente, se la posizione dell'origine viene cambiata (per esempio spostandola in un'altra posizione), lo stesso punto avrà già coordinate diverse.

Galleria di immagini di sistemi di coordinate

Figura 2: Diagramma di radiazione dell'antenna nel sistema di coordinate cartesiane

Figura 3: Lo stesso diagramma di radiazione dell'antenna nel sistema di coordinate polari