www.radartutorial.eu www.radartutorial.eu Radar Basics

Lente di Rotman

Porte del fascio
Porte dell'array

Figura 1: Lente di Rotman con guide d'onda

Porte del fascio
Porte dell'array

Figura 1: Lente di Rotman con guide d'onda

Porte del fascio
Porte dell'array

Figura 1: Lente di Rotman con guide d'onda

Lente di Rotman

La lente di Rotman è una rete passiva di sfasamento per antenne phased array. È costituita da un sistema di guide d'onda di ampia superficie, da una serie di punti di alimentazione (porte del fascio) e da una serie di connessioni d'antenna (porte dell'array). Lo sfasamento delle porte dell'array è ottenuto in tempo reale grazie alle differenze di tempo di propagazione nel sistema di guide d'onda. Il pattern dell'antenna viene orientato selezionando il punto di alimentazione, il cui numero determina le possibili direzioni principali definite costruttivamente per queste connessioni a fascio. Non è quindi possibile uno sfasamento continuo. Il sistema a guida d'onda può essere un sistema a guida d'onda in cui le porte sono realizzate da radiatori a tromba settoriali. La scelta tra le trombe settoriali del „piano E“ o del „piano H“ determina la direzione della polarizzazione nel sistema a guida d'onda. La larghezza di banda della lente di Rotman è determinata dalla progettazione delle porte e può essere di diverse ottave.

Figura 2: Lente di Rotman in tecnologia de linee a microstriscia

Figura 2: Lente di Rotman in tecnologia de linee a microstriscia

Figura 2: Lente di Rotman in tecnologia de linee a microstriscia

Le lenti di Rotman possono essere realizzate anche con la tecnologia delle linee a microstriscia su un substrato dielettrico. Tuttavia, lo spessore del materiale del substrato deve essere ridotto rispetto alla larghezza delle porte, per mantenere la larghezza delle linee ed evitare il sovraaccoppiamento tra le linee. Questa tecnologia è adatta a frequenze molto elevate, comprese tra 20 e 120 MHz an.

Per evitare riflessioni di disturbo sulla parete rettilinea, questa può essere occupata in modo continuo da porte cablate con una resistenza di terminazione (porte fittizie). La lunghezza delle linee di alimentazione delle porte del fascio non è critica, ma quelle delle porte dell'array devono avere tutte la stessa lunghezza, motivo per cui le linee di deviazione sono applicate al substrato.

La lente di Rotman è un componente popolare per il modellamento del pattern d'antenna, ampiamente utilizzato nell'industria radar fin dalla sua introduzione nel 1963[1] da parte di W. Rotman e R. F. Turner. A volte viene chiamata lente Rotman-Turner, dal nome dei due inventori. Un campo di applicazione molto ampio è il radar a onde continue modulato in frequenza per la guida autonoma dei veicoli a motore supportata dal radar.

Fonte:

  1. Brevetto US3170158A