www.radartutorial.eu www.radartutorial.eu Radar Basics

Tecnologia del radar a rumore

Formazione dell’impulso e potenziamento dei bordi
Sorgente
di rumore
correlatore
filtro
SAW
filtro
SAW
filtro
SAW
filtro
SAW
filtro
SAW

Figura 1: Schema di un radar a rumore coerente,
(SAW – filtro a onde superficiali acustiche)

Formazione dell’impulso e potenziamento dei bordi
Sorgente
di rumore
correlatore
filtro
SAW
filtro
SAW
filtro
SAW
filtro
SAW
filtro
SAW

Figura 1: Schema di un radar a rumore coerente,
(SAW – filtro a onde superficiali acustiche)

Tecnologia del radar a rumore

Principio

Il radar a rumore è una tecnologia radar che utilizza un’onda di rumore casuale e caotico come impulso. Il rilevamento dell’eco si basa sulla correlazione del segnale con l’impulso originale (un campione del quale è stato memorizzato).

In genere, l’impulso è ottenuto da un generatore di rumore ad alta frequenza, ma è anche possibile produrlo da un’onda sinusoidale continua modulata in fase o in frequenza dal rumore. Quest’ultimo metodo consente di ottenere un minor numero di sidelobes temporali e una maggiore potenza media di picco quando il trasmettitore è a potenza limitata. Anche la gamma dinamica e la larghezza di banda del segnale modulato possono essere ridotte.

Confrontando l’eco del bersaglio con le firme delle onde successive inviate dal radar, il ricevitore radar può trovare quelle che corrispondono e quindi il tempo trascorso, e quindi la distanza, tra l’invio e il ritorno. Lo spettro della funzione di modulazione dell’impulso iniziale determina il modo in cui viene effettuata la correlazione, poiché introduce una variazione dell’onda con la distanza.

In pratica, tutte le distanze devono avere un’unica uscita in una linea di ritardo ramificata. I limiti fisici dei filtri del sistema impongono un numero limitato di modulazioni rispetto alla distanza. In teoria, la modulazione dell’impulso può essere sia di ampiezza che di frequenza, ma quest’ultima ha il vantaggio di limitare la possibilità che il rumore casuale venga introdotto dal sistema di modulazione.

I radar a rumore richiedono i seguenti componenti:

Applicazioni

La tecnica del radar a rumore consente di ottenere miglioramenti significativi nel campo dei radar militari, in particolare nel rilevamento di obiettivi stealth. Questo tipo di radar aumenta le prestazioni dei radar con una bassa probabilità di intercettazione (LPI) e limita il rilevamento delle loro emissioni in ambienti ostili.

Il radar a rumore è anche simile a un altimetro radar, ma è privo delle ambiguità inerenti alla periodicità delle onde sinusoidali, consentendo di misurare la distanza al metro più vicino. Può quindi essere utilizzato come altimetro per i sistemi di atterraggio alla cieca.

Lo SkyRadar PRO è un radar acustico a basso costo per scopi di addestramento. Con una portata massima di 9 m e una risoluzione di 3,75 cm, è stato appositamente progettato per l’uso in una sala seminari.