www.radartutorial.eu www.radartutorial.eu Radar Basics

Potenza media e potenza dell'impulso (potenza di picco)

Tastverhältnis
Potenza media
Potenza dell'impulso
Durata dell'impulso
Durata del periodo

Figura 1: ciclo di lavoro

Tastverhältnis
Potenza media
Potenza dell'impulso
Durata dell'impulso
Durata del periodo

Figura 1: ciclo di lavoro

Tastverhältnis
Potenza media
Potenza dell'impulso
Durata dell'impulso
Durata del periodo

Figura 1: ciclo di lavoro

Potenza media e potenza dell'impulso (potenza di picco)

Per i radar a impulsi, la potenza dell'impulso è di solito data nei dati, poiché questa è anche usata nell'equazione del radar. Tuttavia, questa potenza è generata solo per un periodo di tempo molto breve, durante l'impulso di trasmissione con larghezza d'impulso τ. Per poter misurare questa potenza in termini reali, vengono spesso utilizzati misuratori di potenza che, a causa del loro modo di funzionamento relativamente indipendente dalla frequenza (valutazione termica della potenza), possono misurare solo una potenza media.

La seguente proporzione può essere usata per convertire tra la potenza dell'impulso e la potenza media.

D = P = τ dove P = Potenza media
Pi = Potenza dell'impulso
τ = Durata dell'impulso
Τ = Durata del periodo PRT
(1)
Pi Τ

Il sistema di alimentazione del trasmettitore deve anche fornire solo un po' più della potenza media a causa dell'immagazzinamento capacitivo dell'energia nel modulatore.

Nei libri spesso in lingua inglese sul radar, il termine duty cycle è anche spesso usato. Il duty cycle o ciclo di lavoro è il prodotto della frequenza di ripetizione dell'impulso (come il reciproco del periodo dell'impulso (Τ)) e la lunghezza dell'impulso (τ) e quindi anche il rapporto tra il tempo di trasmissione e il periodo dell'impulso (PRT).

Nel diagramma, il rapporto tra le potenze non è disegnato in scala: matematicamente esatto, l'area disegnata della potenza dell'impulso deve essere uguale all'area della potenza media.