www.radartutorial.eu www.radartutorial.eu Radar Basics

Posizionamento del radar (Radar Siting)

Figura 1: Vista dello schermo di un programma gratuito di posizionamento radar di Cambridge Pixel Ltd., qui per il sito ASR-910 a Neubrandenburg-Trollenhagen.

Figura 1: Vista dello schermo di un programma gratuito di posizionamento radar di Cambridge Pixel Ltd., qui per il sito ASR-910 a Neubrandenburg-Trollenhagen.

Posizionamento del radar (Radar Siting)

Il Radar Siting (dall'inglese: radar site per posizione di un radar) è il calcolo teorico della portata radar prevista per una posizione data o ancora da selezionare di un'antenna radar.

In passato, questo era ancora determinato da un complesso rilevamento del terreno utilizzando un teodolite e misurando l'angolo del terreno (pendenza media del terreno) e l'angolo di copertura (angolo dall'antenna radar alle quote del terreno all'orizzonte) verso il bersaglio. Con la capacità di accedere a dati cartografici elettronici e l'uso della potenza di elaborazione dei computer moderni, la valutazione del terreno può essere simulata intorno a una possibile immagine radar. I programmi semplici, (come mostrato nella Figura 1 e Figura 2) usano solo l'angolo di copertura del terreno. Danno la copertura radar per determinate altitudini indipendentemente dalla gamma di frequenza e dalle possibili riflessioni sul terreno e le loro interferenze. Possono essere tranquillamente adottati per frequenze molto alte per la selezione del sito.

I programmi più complicati tengono conto anche della portata energetica del radar (vedi equazione radar), dell'eventuale probabilità di rilevamento richiesta, delle riflessioni sul terreno e delle loro interferenze, e della possibile propagazione anomala delle onde (ducting). Tuttavia, tali programmi non sono disponibili gratuitamente e richiedono un inserimento preciso delle variabili ambientali e dei parametri radar richiesti.

Ci sono anche versioni di programmi che combinano i dati di più siti radar per fornire una copertura radar comune di questa rete radar (vedi Figura 3). A differenza delle versioni gratuite (o finanziate dalla pubblicità), accettano anche diverse fonti di dati, come ad esempio, invece dei dati SRTM dal telerilevamento satellitare civile della superficie terrestre, i più accurati dati di rilevamento del terreno DTED che possono essere utilizzati per le zecche militari.

Galleria di immagini

Figura 2: Copertura radar di un presunto radar navale nel porto di Kiel (screenshot per gentile concessione di Cambridge Pixel Ltd.)

Figura 3: Vista dello schermo di un programma a pagamento per il posizionamento dei radar, mostrato qui per una rete radar sulla costa orientale del Regno Unito.
(Per gentile concessione di Cambridge Pixel Ltd.)