www.radartutorial.eu www.radartutorial.eu Radar Basics

Calcolo dell'altitudine obiettivo

Figura 1: Calcolo trigonometrico dell'altitudine

Figura 1: Calcolo trigonometrico dell'altitudine

Calcolo trigonometrico dell'altitudine

Figura 1: Calcolo trigonometrico dell'altitudine

Calcolo dell'altitudine obiettivo

L'altitudine del obiettivo è la distanza di un obiettivo dalla superficie della terra (altezza dal suolo). Nelle equazioni è designato dalla lettera H. L'altitudine può essere calcolata dalla distanza target R e dall'angolo di elevazione ε.

Il seno di un angolo in un triangolo ad angolo retto è definito come il cateto opposto diviso per l'ipotenusa.

(1)

Con R per l'ipotenusa, H per il cateto opposto e ε per l'angolo di elevazione misurato dall'antenna radar si ottengono i seguenti risultati

H = R· sin ε

(2)

In relazione ad un bersaglio di volo reale, tuttavia, l'altitudine del bersaglio non può essere calcolata così facilmente, perché le onde elettromagnetiche nell'atmosfera subiscono una rifrazione in corrispondenza delle transizioni dello strato d'aria (diversa densità) e la superficie terrestre ha una curvatura. Questo perché il calcolo dell'altitudine target non è solo un calcolo di funzione angolare in un triangolo, ma anche la curvatura della superficie terrestre che è valida per la posizione deve essere presa in considerazione. Entrambi i fattori sono compensati nei sistemi radar con calcolo dell'altezza integrato usando formule complesse. Un'approssimazione frequentemente utilizzata è:

(3)

  • R = distanza in pendenza del obiettivo
  • ε = angolo di elevazione misurato
  • re = raggio della terra (ca.: 6370 km)
  • (Questa formula è solo un'approssimazione!)

L'influenza della rifrazione viene solitamente assunta utilizzando un raggio di terra equivalente requiv = (4/3)re per un'atmosfera standard. Semplificato poi il raggio di terra con 8500 km viene inserito nell'equazione (3).